Le 21 grotte di Polignano a Mare

Una visita alle grotte di Polignano a Mare è d’obbligo quando si viene in Puglia. Il mezzo più idoneo per visitarle e senz’altro il kayak da mare. Infatti con questo mezzo assolutamente ecologico possiamo entrare in tutte, ma davvero tutte le grotte che hanno un ingresso marino. Saremo sicuri di non danneggiare l’originale ambiente costiero e potremo vedere da vicino tutti i particolari che ci interessano. Nella nostra escursione in kayak a Polignano a Mare vi facciamo fare esattamente questo!

Sotto trovate la mappa con le posizioni di tutte le grotte, in sequenza da sinistra a destra.

  1. Grottone Cala Paura
  2. Grotta Azzurra
  3. Grotta Piana
  4. Grotta sotto Bastione di Santo Stefano
  5. Grotta dell’Arcivescovado
  6. Grotta Palazzese
  7. Grotta Pietropaolo
  8. Grotta sotto Favale
  9. Grotta Ardito delle Caldaie
  10. Pertuso di Rafaniedd’
  11. Gotta Frascina
  12. Grotta di Pietro e Paolo 2
  13. Grotta di Pietro e Paolo 1
  14. Grotta delle Monache
  15. Grotta San Gennaro
  16. Antro del Macello
  17. Grotta della Punta del Ciuccio
  18. Grotta Stampagnata
  19. Grotta della Colonna
  20. Grotta dell’Eremita 1
  21. Grotta dell’Eremita 1

Grotta di Polignano n°1
GROTTONE CALA PAURA

Polignano's caves - Grottone Cala Paura
Polignano’s caves – Grottone Cala Paura

Il Grottone di Cala Paura, è un piccolo riparo scavato nella roccia. E’ in parte mascherato da un muro costruito alla fine del secolo scorso, per la realizzazione del primo stabilimento balneare cittadino.

Grotta di Polignano n°2
GROTTA AZZURRA

Polignano's caves - Grotta Azzurra
Polignano’s caves – Grotta Azzurra

La Grotta Azzura è una caverna alta circa tre metri in cui si entra tramite un basso passaggio tra il pelo dell’acqua e la roccia.. Sulla destra, a pochi metri dell’ingresso, c’è una apertura sottomarina che in particolari condizioni di luce crea splendidi riflessi luminosi. Da qui il nome di Grotta Azzurra. In fondo è presente una piccola spiaggetta sabbiosa.

Grotta di Polignano n°3
GROTTA PIANA

Polignano's caves - Grotta Piana
Polignano’s caves – Grotta Piana

La Grotta Piana o Grotta del Basso Porto, come la chiamanoi polignanesi, è una caverna marina costituita da un’ampia caverna quadrangolare, caratterizzata da una volta perfettamente piatta e orizzontale. Ha due entrate: una da terra e l’altra, contrapposta, dal mare. Oggi è uno dei simboli di Polignano, proprio ad angolo sotto il Bastione di Santo Stefano.

Grotta di Polignano n°4
GROTTA SOTTO BASTIONE DI SANTO STEFANO

Polignano's caves - Grotta sotto Bastione di Santo Stefano
Polignano’s caves – Grotta sotto Bastione di Santo Stefano

Tra Lama Monachile e lo spigolo del Bastione di Santo Stefano, si aprono due piccoli pertugi nella roccia che permettono l’ingresso in questa grotta.

Grotta di Polignano n°5
GROTTA DELL’ARCIVESCOVADO

Polignano's caves - Grotta dell'Arcivescovado
Polignano’s caves – Grotta dell’Arcivescovado

Vige a Polignano la credenza secondo cui questa grotta costituiva lo sbocco a mare di cunicoli segreti che permettevano la fuga dei prelati polignanesi dal palazzo vescovile durante le incursioni nemiche. Nella realtà invece, questa ampia caverna non cela alcun segreto poichè l’angusto passaggio diviene dopo pochi metri impraticabile.

Grotta di Polignano n°6
GROTTA PALAZZESE

Polignano's caves - Grotta Palazzese
Polignano’s caves – Grotta Palazzese

La Grotta Palazzese è la più grande di tutte le grotte di Polignano. E’ chiamata poichè apparteneva ai marchesi Leto, feudatari di Polignano nel 1700. Si può accedere alla grotta sia da terra, attraverso una piccola scala scavata nella roccia dai marchesi Leto, sia dal mare tramite due aperture.
Una grande terrazza sovrasta la grotta e permette ai visitatori di ammirarla in tutta la sua maestosa bellezza. Dentro è formata da vastissimo ambiente semicircolare, del diametro di 30 metri circa, comunicante con un secondo ambiente più piccolo con sbocco al mare e piccola spiaggia ciottolosa sul fondo. La grotta è sede da diversi decenni di un ristorante, con annesso albergo, conosciuto in tutto il mondo.

Grotta di Polignano n°7
GROTTA PIETROPAOLO

Polignano's caves - Grotta Pietropaolo
Polignano’s caves – Grotta Pietropaolo

La Grotta Pietropaolo è una grotta poco profonda, ma altissima e bilobata. Il fondo è pieno di enormi massi crollati dalla volta.

Grotta di Polignano n°8
GROTTA SOTTO FAVALE

Polignano's caves - Grotta sotto Favale
Polignano’s caves – Grotta sotto Favale

Nel 1960 furono raccolti frammenti di grosse dimensioni di vasi vinari romani. E’ la conferma della presenza di una colonia romana a Polignano.

Grotta di Polignano n°9
GROTTA ARDITO DELLE CALDAIE

Polignano's caves - Grotta Ardito delle Caldaie
Polignano’s caves – Grotta Ardito delle Caldaie

Presenta 48 scalini scavati nella silice che scendono dall’ampio spiazzo soprastante fino al livello del mare. E’ di accesso non facile, ma la visione che si presenta a chi riesce ad entrarci ripaga dello sforzo fatto.

Grotta di Polignano n°10
PERTUSO DI RAFANIEDD’

Polignano's caves - Pertuso di Rafaniedd'
Polignano’s caves – Pertuso di Rafaniedd’

Grotta davvero angusta con un piccolo setto divisorio a pelo sull’acqua.

Grotta di Polignano n°11
GROTTA FRASCINA

Polignano's caves - Gotta Frascina
Polignano’s caves – Gotta Frascina

La Grotta Frascina non ha la bellezza delle altre grotte polignanesi, rassomiglia infatti più ad un’ampia nicchia sottoroccia.

Grotta di Polignano n°12 e 13
GROTTE DI PIETRO E PAOLO 2 E 1

Polignano's caves - Grotte di Pietro e Paolo
Polignano’s caves – Grotte di Pietro e Paolo

Le Grotte di Pietro e Paolo hanno lo stesso nome perchè molto vicine. I pescatori locali le chiamano Grotte delle Monache.
La grotta numero 1 si apre qualche metro sopra il livello del mare ed è caratterizzata dalla presenza di una grande colonna naturale all’ingresso.
A fianco e più in basso, si apre la Grotta Pietro e Paolo 2. Il suo imbocco è a pelo dell’acqua e il mare all’interno forma un laghetto profondo solo alcuni centimetri.

Grotta di Polignano n°14
GROTTA DELLE MONACHE

Polignano's caves - Grotta delle Monache
Polignano’s caves – Grotta delle Monache

La tradizione racconta che in questa grotta si recassero d’estate le suore del vicino ospedale per fare il bagno al riparo da sguardi indiscreti. Un piccolo cunicolo a gradini permetteva l’accesso alla grotta dal piano soprastante. Tale cunicolo era aperto fino a pochi anni fa, oggi invece è chiuso.

Grotta di Polignano n°15
GROTTA SAN GENNARO

Polignano's caves - Grotta San Gennaro
Polignano’s caves – Grotta San Gennaro

La Grotta San Gennaro è la più grande delle 4 grotte che insistono sotto l’ampia insenatura detta Ospedale o Macello . La cavità è protetta da tramontana e maestrale. Una barriera di scogli delimita la parte sud dell’ingresso. La parte interna, ampia e luminosa, è completamente invasa dal mare. Nel punto più alto sotto la volta, uno stretto passaggio sembra inoltrarsi sotto il paese. Il cunicolo però rimane tuttora inesplorato.

Grotta di Polignano n°16
ANTRO DEL MACELLO

Polignano's caves - Antro del Macello
Polignano’s caves – Antro del Macello

Piccola grotta più simile ad un riparo sotto roccia che ad una grotta vera e propria. All’ingresso una serie di scogli emersi forma una banchina contro la quale si infrangono le onde.

Grotta di Polignano n°17
GROTTA DELLA PUNTA DEL CIUCCIO

Polignano's caves - Grotta della Punta del Ciuccio
Polignano’s caves – Grotta della Punta del Ciuccio

Pochi metri ad est dell’Antro del Macello si apre l’imbocco di una caverna dal nome quanto mai singolare. Questo vecchio toponimo si riferisce alla piccola prominenza che penetra in mare. La cavità è formata da un unico ambiente che nella parte più profonda emerge di quasi un paio di metri dal mare.

Grotta di Polignano n°18
GROTTA STAMPAGNATA

Polignano's caves - Grotta Stampagnata
Polignano’s caves – Grotta Stampagnata

Il nome di questa grotta deriva dalla particolarità morfologica dell’ambiente interno che è in parte mancante della volta. Stampagnata significa infatti in dialetto “senza tompagno”, cioè scoperchiata. La grotta ha due grandi aperture (oltre due più piccole poste in alto). La prima è a livello del mare che vi penetra per quasi tutta la lunghezza; la seconda è a circa un metro s. l. m.

Grotta di Polignano n°19
GROTTA DELLA COLONNA

Polignano's caves - Grotta della Colonna
Polignano’s caves – Grotta della Colonna

La grotta si trova a ridosso della piccola penisola prospicente lo Scoglio dell’Eremita ed è caratterizzata da un doppio imbocco separato da una colonna. L’interno è completamente invaso dal mare ed è di forma quadrangolare. Suggestivi sono i colori di questa grotta, determinati dai riflessi della luce nelle acque dell’ingresso.

Grotte di Polignano n°20 e 21
GROTTA DELL’EREMITA 1 E 2

Polignano's caves - Grotte dell'Eremita
Polignano’s caves – Grotte dell’Eremita

Di esigue dimensioni, queste grotte non mostrano particolarità, se non per un deposito di terra rossa nella prima grotta, quella più alta sul livello del mare, e alcuni ritrovamenti di ossa e selci lavorate nella seconda, che farebbe pensare ad una frequentazione umana preistorica del sito.

Le immagini sono tratte dal sito http://www.catasto.fspuglia.it/df/dati.php

× Whatsapp